Auronzo di Cadore: Cosa Vedere e Cosa fare nei dintorni

Prima di addentrarci a scoprire cosa fare e cosa vedere ad Auronzo di Cadore, diamoci un’idea della storia e della geografia di questa zona.

La sua storia risale all’epoca preromana e oggi, Auronzo è un comune veneto in provincia di Belluno a 866 metri sul livello del mare che condivide il territorio con le famose Tre Cime di Lavaredo.

Collocato nella regione dolomitica del Cadore si posiziona lungo le sponde del lago di Santa Caterina ed è considerato una delle principali attrazione turistiche delle Dolomiti settentrionali.

Anche se la città in sé non offre grandi attrazioni turistiche, la zona è molto ricca e Auronzo può rispondere a diverse esigenze.

Nei dintorni della città si trovano infatti importanti mete turistiche come Cortina d’Ampezzo, Misurina, San Candido, Dobbiaco e l’Austria.

 

COSA VEDERE AD AURONZO DI CADORE

Chiesa di Santa Giustina

L’inizio della costruzione risale al 1765. L’interno propone una sola navata ma l’aspetto interessante e caratteristico è dato dai numerosi affreschi che dipingono le pareti.

Auronzo di Cadore cosa vedere: interno della Chiesa di santa Giustina

 

Bagni di Cima Gogna

Località Cima Gogna è una frazione del comune di Auronzo che dista pochi minuti in auto.  Quando i fiumi Ansiei e Piave si incontrano, formano l’area termale di Gogna che si pensa attirasse numerosi visitatori già in epoca preromana.

Per raggiungere i bagni sono disponibili due sentieri:

  1. si può lasciare la macchina al parcheggio del Bar Bianco e sulla destra si vedrà l’inizio del percorso.
  2.  il secondo parte dietro al Bar Bianco e porta prima alla chiesetta di Santa Maria Assunta, da cui si potrà scendere un po’ verso i bagni.

Auronzo di Cadore cosa vedere: bagni di Cima Gogna (in foto le indicazioni per arrivare)

 

Lago di Santa Caterina

Anche conosciuto come Lago di Auronzo, è un bacino artificiale creato dallo sbarramento del fiume Ansiei. Il nome deriva dal fatto che la diga termina dove si trova una piccola cappella del 1500 circa, dedicata alla santa.

Nei pressi del lago sono molte le attività che si possono svolgere:

  • una passeggiata tranquilla con cui ammirare l’ambiente naturale ricco di abeti e faggi
  • a sinistra del lago si trova la pista ciclo-pedonale di Auronzo che prosegue fino a Misurina e percorribile a piedi o in bicicletta. I primo tratto è adatto anche alle famiglie ma sono presenti numerosi percorsi, di differenti difficoltà, adatti alla mountain bike.
  • a luglio è possibile assistere all’annuale Gara di Velocità Canoa e Kayak.

Auronzo di Cadore cosa vedere: veduta del borgo di Auronzo dal ponte al centro del lago

 

Cose da vedere nei dintorni di Auronzo di Cadore

Il Lago di Misurina

Anche Misurina è una frazione di Auronzo di Cadore e nel suo lago, situato a 1756 metri sul livello del mare, si specchiano: le Tre Cime di Lavaredo, i Cadini, il Sorapìss, il Cristallo.

Questo infatti è il cuore delle Dolomiti, patrimonio UNESCO.

Misurina è anche famosa per il centro per la cura e la riabilitazione dalle malattie respiratorie. Per saperne di più visita il sito ufficiale del centro:

Misurina asma: Istituto Pio XII

Auronzo di Cadore cosa vedere: l'istituto Pio XII adibito alle cure per l'asma che si affaccia sul Lago di Misurina

 

COSA FARE AD AURONZO DI CADORE

La montagna propone in ogni periodo dell’anno attività particolari. Dopo aver conosciuto le principali attrazioni da vedere ad Auronzo di Cadore, vediamo quali sono le variegate possibilità di attività che la città e i dintorni offrono.

Tra le cose da fare e vedere ad Auronzo di Cadore in estate:

  • canoa;
  • trekking;
  • bicicletta;
  • escursionismo;
  • adventure park;
  • visitare la Riserva Naturale Orientata di Somadida

Tra le cose da fare e da vedere ad Auronzo di Cadore in inverno:

  • percorsi sulla neve (ciaspole e sci)
  • pattinaggio su ghiaccio;
  • festa della luna piena.

Vediamo alcune delle possibili alternative per queste attività.

 

Canoa e Kayak

Sulla sponda del lago di Auronzo si trova una delle sedi dell’ASD Canoa Kayak Auronzo Misurina che organizza corsi base di canoa aperti ad adulti e bambini per imparare la tecnica di base. Visita la pagina Facebook per maggiori informazioni:

ASD Canoa Kayak Auronzo Misurina

Luogo di informazioni per la pratica di canoa e kayak al lago di Auronzo

 

Trekking

Tra le attività estive da fare ad Auronzo rientra il trekking che ha a disposizione 200 chilometri di sentieri segnati, passeggiate rilassanti e trail impegnativi, sentieri attrezzati e vie ferrate, strade forestali e traversate di alta quota. Scopri tutti i percorsi sul sito ufficiale:

Tre Cime Trek

Un uomo cammina nei boschi

 

I sentieri delle 3 Cime di Lavaredo

Tra le cose da vedere nei dintorni di Auronzo sicuramente rientrano le Tre Cime di Lavaredo, il gioiello delle Dolomiti.

Auronzo e Misurina sono collegate da pista ciclo-pedonale che per il primo tratto è percorribile senza troppa difficoltà da tutti. Se non si dispone di una bici si può contattare il servizio di noleggio:

Go Active Rent: noleggio bici

Per essere a conoscenza dei vari percorsi, visitate il sito ufficiale delle escursioni sulle Tre Cime:

Tre Cime Bike

Veduta innevata delle Tre Cime di Lavaredo

 

Escursione sul Monte Piana

Dal lago di Misurina si può salire per una tratto a piedi o sfruttando il servizio shuttle che permette di farsi trasportare con la jeep.

La scelta dipende molto dalla preparazione fisica e dai tempi a disposizione. Infatti così facendo il percorso si allunga molto ma offre scenari particolarmente suggestivi.

Per maggiori informazioni su questo tratto di percorso ti consiglio di visitare il sito ufficiale al link qui sotto prima di proseguire con il tragitto dell’escursione.

Monte Piana

Una volta raggiunto il Rifugio Bosi (all’ingresso di una prateria), si può proseguire fino alla Croce Dobbiaco percorrendo il Museo della Grande Guerra all’aperto che, attraverso i segni visibili dei bombardamenti, le trincee e gli sbarramenti, tiene traccia dello scontro tra esercito italiano e austroungarico.

Veduta dal sentiero che porta in cima al Monte Piana

 

Adventure Park

FUN BOB

Il fun bob è una rotaia parte che proprio a fianco della stazione a monte della seggiovia Taiarezze-Malòn e si snoda tra rettilinei, tornanti e curve spettacolari lungo quelle che d’inverno sono le piste da sci.

Per questo motivo è aperta solo nel momento estivo quando non c’è neve.

Per orarie e tariffe:Tre Cime Dolomiti: fun bob

Pista del Fun Bob di Auronzo

TRE CIME ADVERTURE PARK

Il parco propone cinque percorsi a diversa altezza per permettere l’accesso ad ogni età.

Ancora una volta ti rimando al sito ufficiale: Tre Cime Dolomiti: Tre Cime Adventure Park

 

Riserva Naturale Orientata di Somadida

Tra le cose da vedere fra Auronzo e Misurina, segna questa area naturale che ospita la più grande foresta di tutto il Cadore.

All’interno si trovano una piccola biblioteca, il giardino delle farfalle e un centro informativo sulla flora e sulla fauna, da cui in estate partono le visite guidate.

Un sentiero nella riserva naturale orientata di somadida

 

Percorsi sulla neve

Visitando il sito ufficiale è possibile consultare tutti i percorsi che partono dai principali rifugi

Tre Cime Dolomiti: percorsi sulla neve

CIASPOLE

Le Dolomiti Cadorine offrono un unico comprensorio dove si trovano itinerari escursionistici invernali, lungo i quali con le ciaspe e con gli sci è possibile vivere la grande avventura bianca.

Visitando il sito, gli itinerari per le ciaspole sono segnati con un cartello con il logo delle ciaspe e il numero del percorso.

 

SCI

Ad Auronzo si trovano 20 km di pista adatti a tutti i livelli di professionalità. Il comprensorio è incuso nel Dolomiti Superski, acquistando lo skipass è possibile sciare anche a Cortina e San Vito di Cadore. Ti lascio il link qui sotto per accedere alle informazioni ufficiali

Dolomiti superski

Se ancora non sai sciare ma vuoi aumentare le tue abilità puoi affidarti alla Scuola Sci Auronzo Misurina, che offre corsi e lezioni individuali:

Scuola Sci Auronzo Misurina

Bosco di Misurina innevato

 

Festa della Luna piena

Da gennaio a marzo, nei sabati che precedono la serata più luminosa del mese, si possono svolgere numerose attività al chiaro di luna, a partire dal tardo pomeriggio:

  • salita con le ciaspe a Monte Piana
  • discesa con gli slittini dal Rifugio Auronzo alle Tre Cime di Lavaredo
  • pattinaggio sul Lago Antorno allo sci di fondo presso i campetti alla pista Loita
  • sci alpinismo sulla pista del Col De Varda

Montagne innevate con la luna piena

 

COSTO DELLA VITA AD AURONZO DI CADORE

In tutta l’area del Cadore vi è una doppia stagionalità: l’alta stagione in inverno coincide con i mesi di dicembre e gennaio mentre in estate coincide con i mesi di luglio e agosto.

In alcune zone invece vi è un’unica stagionalità e generalmente i prezzi sono molto elevati.

Il costo medio di una giornata ad Auronzo è di 25euro. Per calcolare il costo della vita di Auronzo teniamo in considerazione questi parametri:

  1. trasporti: €1,20 a persona per una singola corsa sfruttando il trasporto locale;
  2. alloggi: €50-70 a persona per notte in alta stagione;
  3. cibo: €15-20 auro a persona per un pasto semplice.

 

 

DOVE ALLOGGIARE AD AURONZO DI CADORE

In alta stagione i prezzi minori si aggirano fra i 50 e i 70 a persona per una notte.

Molto dipende dalla tipologia di alloggi, l’area offre sistemazioni in:

  • B&B (se volete risparmiare attenti a non sceglierne uno in sistemazioni di lusso)
  • agriturismi (strutture che offrono poche camere in una struttura precedentemente adibita a casa privata con la particolarità di poter degustare la cucina tipica ad ogni pasto)
  • alberghi diffusi (appartamenti per turisti diffusi in più zone del paese con un’unica reception)
  • campeggi (a volte offrono splendide viste e si configurano come un ottimo modo per risparmiare nei momenti di alta stagione)
  • hotel e pensioni
  • ostelli (sono molto pochi ma utili per risparmiare perché permettono di spendere 15-20 euro a persona)
  • rifugi alpini

Per conoscere a fondo i pro e i contro delle varie tipologie di viaggio di consiglio questo interessante articolo:

8 Tipi di Alloggi: Pro e Contro su Dove Dormire in Vacanza

Albergo sul lago

 

COME RAGGIUNGERE AURONZO DI CADORE

Lo strumento che la maggior parte dei viaggiatori utilizza in queste zone è la macchina ma esistono varie alternative:

  • AEREO
  • AUTOBUS
  • MOTO
  • BICICLETTA
  • TRENO

 

SISTEMI DI TRASPORTO DI AURONZO DI CADORE

Trasporto locale

Per maggiori informazioni riguardo la linea locale ti consiglio di visitare il sito di Dolomiti Bus e cercare la sezione Cadore-Auronzo di Cadore:

Dolomiti Bus: home

Una valida alternativa è muoversi con compagnie come: Eurolines, Flixbus, Buscenter, Stat Turismo e Cortina Express.

 

Bicicletta

Ricordo che Auronzo e Misurina sono collegate dalla pista ciclabile.

Se ti interessa organizzare il viaggio con questo mezzo di trasporto ti consiglio di visitare il sito della Federazione Italiana Amici della Bicicletta:

Federazione Italiana Amici della Bicicletta: home

Inoltre, il sistema ferroviario presta particolare attenzione alle esigenze dei viaggiatori che scelgono la formula treno e bici

 

Treno

La stazione di snodo per raggiungere le Dolomiti è Verona, da cui parte la linea di interesse: Venezia-Udine-Tarvisio.

Quasi tutte le stazioni sono vicine al centro cittadino o una buona rete di trasporto pubblico offre l’arrivo ai principali punti di interesse.

 

Nota bene

Talvolta, l’accesso ad alcune strade è a pagamento: è il caso ad esempio della strada che conduce alle Tre Cime di Lavaredo che, inoltre, è aperta soltanto in estate. Ti consiglio di informarti prima sul tragitto che vuoi percorrere.

 

CLIMA E PERIODO MIGLIORE PER LA VISITA

Considerando la doppia stagionalità, consiglio la visita nei mesi da febbraio a giugno e da settembre a novembre.

 

Estate

Le estati sono calde e asciutte e il periodo delle piogge riguarda prevalentemente luglio e agosto. In estate le Dolomiti offrono sentieri, rifugi e altre attività per respirare l’aria pulita di montagna.

 

Inverno

Gli inverni delle Dolomiti sono freddi e umidi. La neve cade maggiormente nei mesi di dicembre e gennaio, questo porta i molti amanti della neve a passeggio fra i mercatini di Natale o a far pratica negli impianti sciistici.

 

Primavera e autunno

Le mezze stagioni sono comode sia per i prezzi maggiormente agevoli sia che per la possibilità di ammirare paesaggi dai colori particolari.

 

COSA MANGIARE AD AURONZO DI CADORE

In tutti i rifugi, malghe o masi si possono gustare i prodotti tipici della gastronomia delle Dolomiti. Tra questi si inseriscono:

  • speck
  • carne e salumi (lucanica trentina e carne salada)
  • pane (molto diffuse le pucce e il Schüttelbrot)
  • cavolo cappuccio (da cui derivano i crauti), verza, radicchio, patate di montagna
  • funghi
  • formaggi e marmellate
  • e immancabilmente vino, grappe birra

 

Tra i piatti tipici della tradizione delle Dolomiti troviamo:

  • Tirtlen (frittelle con ricotta e patate)
  • Patate all’ampezzana (patate cotte in padella con pezzetti di speck e abbondante cipolla)
  • Frico (tortino schiacciato di formaggio e patate)
  • Gerstensuppe (minestra di orzo con pancetta affumicata e speck
  • Canederli

a cui si aggiungono tutti i piatti della tradizione tirolese, come gli spatzle e gli schlutzkrapfen.

Speck

 

QUANTO TEMPO RIMANERE AD AURONZO DI CADORE

Per vedere semplicemente la città di Auronzo di Cadore basta una giornata ma per una visita approfondita delle zone limitrofe consiglio tre giorni. Infatti, solo l’escursione sul Monte Piana occupa un’intera giornata, se si fa interamente a piedi.

Una settimana è consigliata per le persone che vogliono vivere a pieno lo spirito della montagna godendo della possibilità di compiere diverse attività.

 

ITINERARIO PER LA VISITA DI AURONZO

Per vedere in giornata di Auronzo di Cadore:

  1. Bagni di Cima Gogna
  2. Lago di Santa Caterina
  3. Chiesa di Santa Giustina
  4. Riserva Naturale di Somadida
  5. Lago di Misurina
  6. Monte Piana (con shuttle)

Per una settimana nella zona del Cadore consiglio:

  1. Val Badia
  2. Brunico
  3. Dobbiaco
  4. Cortina d’Ampezzo
  5. Auronzo di Cadore
  6. Pieve di Cadore

Vallata ad Auronzo

 

CONCLUSIONE

Per concludere, ribadisco che la visita delle Dolomiti è una tappa imprescindibile per gli amanti della montagna e dei paesaggi che ha da offrire.

Spero che questo articolo ti sia servito per acquisire le informazioni necessarie prima di fare il tuo viaggio.

Fammi sapere nei commenti se c’è qualcosa che ho dimenticato di inserire!

Ora ho un regalo per te: non perderti assolutamente la lezione 100% GRATUITA che abbiamo preparato per te: 8 trucchi che ti consentiranno limitare il più possibile i costi del viaggio:

8 trucchi che ti consentiranno di viaggiare a costo zero

Inoltre, la Community di Diventa un Viaggiatore può essere la tua fonte d’ispirazione per la realizzazione del tuo viaggio: troverai consigli pratici e supporto psicologico per creare al meglio il viaggio che ti sta aspettando.

Community Facebook: Diventa un Viaggiatore

A tua disposizione ci sono anche tutti gli utili consigli in formato video sul nostro canale YouTube.

Canale YouTube: Diventa un Viaggiatore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui