Cosa Fare a Sitges e Cosa Vedere nei Dintorni

Situata a 40 km da Barcellona, Sitges è un gioiellino della Costa Daurada. 

Nel XIX secolo era un centro culturale di tutto rispetto, il movimento modernista nacque qui, con Salvador Dalì e Federico Garcìa Lorca attratti sempre da questa città colorata e dai suoi numerosi festival.

Musei, edifici, spiagge, comunità gay rappresentano le cose da vedere a Sitges. 

Ma ecco più nel dettaglio cosa fare a Sitges. 

 

Cosa vedere a Sitges

Spiagge

spiagge sitges

4 km di spiagge che vantano la Bandiera Blu, sempre affollate nei periodi estivi.

Sono di diverse categorie, proprio per accogliere tutti e soddisfare le esigenze di ognuno, dalle famiglie, ai giovani, fino ai nudisti.

SPIAGGIA SAN SEBASTIANO: La più famosa e apprezzata dai locali, si trova tra la città vecchia e il porto. Caratterizzata dall’acqua cristallina e il comodo bar sulla spiaggia.

Il consiglio che danno anche le persone del posto è quello di recarsi sul promontorio alle spalle della spiaggia per poter ammirare il tramonto.

Platja de la Fragata: per le famiglie e vicino al centro

Platja de la Ribera: una delle più grandi

Playa de las Balmins: Diventata spiaggia mista con l’aumento della comunità gay. Si può praticare il nudismo ma non è obbligatorio. A 15 minuti trovate una spiaggia simile, sempre per nudisti: Platja d’Aiguadolc . 

Plaja de la Bassa Rodona: Non si pratica il nudismo ed è la spiaggia gay più importante. A differenza delle altre questa è ben organizzata, con ombrelloni, sdrai e servizi.

 

Passeig Maritim: il lungomare da vedere anche all’alba

lungomare di sitges

Vi consiglio di andare alla ricerca della vostra spiaggia perfetta passeggiando sul lungomare , lungo 4 km , che percorre tutta la città.  Ricco di bar e ristoranti aperti dalla mattina per poter iniziare la giornata ammirando un meraviglioso panorama.

 

Parroquia De Sant Bartolomeu

chiesa san bartolomeo a sitges

E’ la Chiesa che domina il panorama, soprannominata dai locali “La Punta”,  anticipata da una meravigliosa scalinata dalla quale poter ammirare il mare.

Risale al periodo barocco del XVII secolo con una cripta addirittura del 300

Dietro alla Chiesa inizia la parte antica di Sitges e di conseguenza il tuor dei posti da visitare a Sitges. 

Da Maggio a Ottobre, ogni primo sabato del mese ci sono visite organizzate con la possibilità di accedere al campanile, dalla quale la vista è mozzafiato. 

 

Museu de Maricel

museo di maricel

E’ molto conosciuto per l’ordine preciso delle opere. Si va dal Medioevo al XX secolo, proprio per poter far conoscere alle persone la progressione e cambiamento dell’arte.

E’ costruito direttamente sul mare e sorge spontanea l’alternanza tra le opere d’arte umana a quella della natura.

museo maricel vista mare

 

Museu del Cau Ferrat : un luogo da vedere per l’arte modernista 

museo del cau ferrat

Si trova nello stesso edificio del Museu de Maricel , e ospita una favolosa collezione di dipinti, disegni, sculture e opere varie di artisti come Picasso, El Greco e Rusinol.

Fondato appunto da Rusinol nel 1893, inizialmente era la sua casa e il suo atelier con ospiti illustri con i quali collaborò per dare vita a mostre e festival.

 

Casa Bacardi : il rum più famoso al mondo 

casa bacardi

Quello che non tutti sanno è che il fondatore del Rum più famoso al mondo, l’omonimo Bacardi, è nato proprio a Sitges. La sua prima distilleria, Casa Bacardi, fu progettata nel XIX secolo e ora ospita distilleria, sofisticati bar e aree per le esposizioni d’arte.

(da giovedi a domenica dalle 12:00-14:00 / 15:00-20:00)

 

Festival Internazionale del Cinema Fantastico della Catalogna 

Dal 1968 è il maggior festival internazionale del cinema di fantasia ed è una delle cose da vedere a Sitges se sei appassionato del genere.

Persino Dario Argento vi partecipò vincendo come miglior regista con “Profondo rosso”.

 

Come raggiungere Sitges

dove si trova sitges

  • Treno da Barcellona : è il miglior mezzo per raggiungere la città.

Le stazioni principali sono Passeig de Gracia o Sants Estaciò e da qui i treni passano ogni 20/30 min .

Costo 9€ a/r

  • Bus E16 compagnia Autocar plana (sempre da Barcellona).

Ci impiega circa un’ora per raggiungere Sitges e le fermate da cui parte sono in Ronda Universitat 33, Sepulveda, Placa Espanya, La campana, e Gran via 2.

Oppure la stessa compagnia offre la possibilità di partire dal Terminal 1 dell’aeroporto El Prat, impiegandoci circa mezz’ora.

Costo 9€ a/r.

  • Auto 

Sei completamente indipendente e di certo non troverai difficoltà a raggiungere questa città ben collegata.

 

Sistemi di trasporto a Sitges

Sitges è una cittadina relativamente piccola che si visita benissimo a piedi, perché è tutto a portata di mano.

 

Quanto costa visitare Sitges

La Spagna non è un paese costoso. Per cui non avrai difficoltà a spendere poco.

Esempi:

  • pinta di birra 2,50€
  • pasto per due persone in un ristorante di fascia media 40€
  • biglietto di sola andata dell’autobus o treno 1,40€
  • cappuccino 1,65€

Quindi come puoi vedere Sitges è economica ed è una meta per le vacanze da tenere a mente.

 

Dove alloggiare a Sitges

Sitges offre una gran quantità di scelta di sistemazioni, dagli hotel , agli appartamenti agli affittacamere.

Essendo una meta di famiglie, queste comode soluzioni sono le più gettonate.

E in media si può andare dalla soluzione più costosa da 170€ a notte (in due) a quella più economica da 30€, prezzo condiviso con l’ostello della città Utopia beach house. 

Del tutto particolare è la possibilità di soggiornare in barca con un prezzo medio di 120€ a notte in due.

 

Periodo migliore per visitare Sitges

Sostanzialmente la Spagna ha un clima favorevole tutto l’anno. 

Però ci sono un paio di mesi da evitare come Gennaio e Febbraio : i due mesi più freddi dell’anno. Ma si parla comunque di una temperatura che va dai 9° di minima ai 13° di massima.

Da Aprile a Novembre è il periodo migliore a livello di bel tempo. 

Mesi più caldi sono Luglio, Agosto e Settembre, con 27° anche di sera.

 

Cosa mangiare a Sitges

Da non perdere il piatto tipico lo Xatò: un piatto di mare a base di baccalà crudo, tonno e acciughe, con indivia riccia e olive, il tutto condito con la salsa romesco ( a base di cipolle, pomodori, peperoni, mandorle, aglio e olio). Essendo la specialità lo troverai in ogni ristorante.

piatto tipico xatò di sitges

Le patatas bravas  servite con salsa piccante e non dimenticarti le infinite varietà di Tapas, a questo proposito ti ricordo che fanno eventi e concorsi come tapa tapatapa del anò. 

I dolci più noti sono i churros ( sia classici sia al cioccolato), poi la crema catalana, la leche frita (crema fritta con zucchero in polvere)

Il vino da non perdere è il malvasia , proprio della tarda vendemmia, dal gusto dolce e fruttato. Se non ti piace come gusto, non preoccuparti troverai altre offerte di vini di qualità.

 

Dove mangiare a Sitges

Se vuoi assaggiare qualche piatto tipico della cucina locale, puoi provare il ristorante Sitges Bon Estar, oppure il ristorante Komokieras.

Per spendere pochissimo e mangiare buon pesce, puoi provare il locale La Punta de Sitges oppure il Cinc Food Parlour.

 

Consigli su come risparmiare a Sitges

Sitges non è una città costosa, e si trova in una regione spagnola dove si spende molto poco. Non ti sarà difficile risparmiare.

Riuscirai a girare sempre a piedi, evitando di pagare il costo dei trasporti, e potrai mangiare molto bene spendendo poco, se eviterai i luoghi turistici per prediligere quelli frequentati dai locali.

 

Cosa vedere dei dintorni di Sitges 

  • Barcellona 

barcellona

Già nominata in questo articolo per la vicinanza a Sitges. Mi viene da dire che Barcellona è un mondo a parte. Incantevole, contradditoria per via del “conflitto” tra nuovo e vecchio, artistica, eccentrica, culturale, Barcellona per me è tutto ciò che di bello ci possa essere.

Da vedere a Barcellona: Sagrada Familia, Parco Guell, il litorale Barceloneta , passeggiare lungo le Ramblas, visitare il Museo di Picasso , la Cattedrale, il quartiere gotico , Casa Milà, e davvero tantissimo altro.

 

  • Montserrat

montserrat

E’ la montagna più importante della Catalogna e si trova a 50km da Barcellona .

Si dice che in passato fosse sommersa dall’acqua che con il passare del tempo gli diede la forma attuale (ovviamente si parla di milioni di anni). Ai piedi del monte c’è il monastero Santa Maria del Montserrat , visitabile gratuitamente.

In questo monte sono disponibili 5 trekking dal turistico all’esperto.

 

  • Tarragona

terragona

E’ impregnata di storia e di archeologia: con i suoi diversi Patrimoni Mondiali dell’umanità riconosciuti dall’Unesco fa da miglior testimone del passaggio e della potenza romana . L’acquedotto, il foro, l’anfiteatro, la Torre di Scipone, l’arco di Berà e le mura che circondano tutt’ora la città, sono solo alcuni esempi del tesoro che Tarragona custodisce.

Una particolare tradizione di Tarragona sono i castells , ossia le torri umane. Ora sono finalmente visibili ai turisti tramite visite guidate durante le prove, spettacoli in strada o conferenze sul tema.

 

Quanto tempo rimanere a Sitges

Sitges è una città che si visita in una giornata, ed infatti è molto gettonata per gite giornaliere. Se tuttavia vuoi esplorare anche un po’ dei meravigliosi dintorni, l’ideale è fermarti in zona almeno tre giorni.

 

Itinerario a Sitges in un giorno

Mattina: visita di tutto il centro storico, qualcuno dei musei, la Parroquia. Pranzo tipico in un ristorante.

Pomeriggio: relax in spiaggia e cena sul mare.

 

Itinerario a Sitges di più giorni

GIORNO 1: dedicati alla visita di Sitges, del suo centro e rilassati in spiaggia.

GIORNO 2: visita i dintorni, prenditi un’intera giornata per visitare Montserrat.

GIORNO 3: dedicati ancora ai dintorni, prenditi un’intera giornata per visitare Tarragona.

 

Non perderti gli altri nostri consigli di viaggio in Europa:

SCOPRI COSA VEDERE A TBILISI  E A SALAMANCA 

 

LASCIA UN COMMENTO se hai trovato utile questo articolo o se hai ulteriori consigli.

 

La community Diventa un viaggiatore è curiosa di sentire la tua voce.

Cosa vedrai?

  • preziosi consigli in tema viaggi che ti permetteranno di ottimizzare le tue esperienze all’estero
  • esperienze incredibili di altri viaggiatori

Seguici su:

Facebook / Youtube 

NON PERDERTI il nuovo CORSO 100% GRATUITO “Da zero a viaggiatore esperto”. Imparerai a spendere poco e viaggiare senza paura.

Si tratta di un corso interamente gratuito, contenente tantissimi trucchi, consigli ed informazioni che ogni vero viaggiatore vorrebbe conoscere. Tutti i trucchi sono stati testati in prima persona dalla community di Diventa un Viaggiatore.

Contiene informazioni su come prenotare i voli migliori, spendendo poco, i migliori alloggi e come trovarli, alcuni trucchi su come viaggiare quasi a costo 0, e tantissime lezioni utili per chi ama viaggiare ma non sa ancora del tutto organizzare un viaggio in autonomia.

SCARICALO ORA 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui