Cosa Fare ad Aosta e i Luoghi da Vedere

Aosta è una piccola città incastrata in mezzo alle Alpi, che le fanno da cornice.

Rinomata per essere vicino ad alcuni dei parchi nazionali più belli d’Italia, racchiude anche tantissima storia nonostante le sue dimensioni molto ridotte, oltre ad avere una tradizione culinaria degna di nota.

Oltre al bellissimo centro storico, è un ottimo punto di partenza per fare escursioni, trekking, camminate nella natura, e raggiungere alcune delle vette più belle ed alte del nostro paese.

Ricca di meraviglie alpine nei dintorni, ma anche di attrazioni in città, continua a leggere per scoprire cosa fare ad Aosta.

 

Cosa vedere ad Aosta

Arco di Augusto

Si tratta di un monumento antico di origine romana. Un tempo era la dimora di una nobile famiglia, oggi invece è un monumento ed è visitabile gratuitamente.

arco aosta

 

Teatro Romano

Questo teatro è il monumento più antico di Aosta, di origine romana. Rimane tutt’oggi conservato perfettamente. Visitarlo costa 7 euro.

teatro aosta

 

Criptoportico Forense

Continuiamo a parlare di monumenti antichi, e fra essi troviamo anche questo portico.

Purtroppo non si sa bene quale fosse la sua funzione, qualcuno ipotizza che potesse servire come deposito militare.

Si trova a pochi passi a piedi dal centro storico, e visitarlo costa 7 euro.

criptoportico-forense

 

Porta Pretoria

Questa Porta è l’ingresso ufficiale nel centro storico di Aosta. Rappresenta un pezzo delle antiche mura cittadine.

Visitabile gratuitamente, è conservata davvero in maniera eccellente nonostante la sua “vecchissima” età.

porta pretoria aosta

Se ami le città antiche e medievali, potrebbe interessarti anche la città di Volterra.

 

Cattedrale di Aosta

Una bellissima chiesa ricca di storia, visitabile gratuitamente. Si trova nel centro di Aosta.

 

Museo Archeologico Regionale

Aosta è una città molto storica e ricca di reperti, poteva dunque mancare un museo archeologico in una città del genere?

Troverai al suo interno tantissimi oggetti rinvenuti in città e nei dintorni. Ovviamente la maggior parte di essi, così come i monumenti cittadini, è di origine romana.

 

Villa Romana della Consolata

Si tratta di un edificio storico, sempre di epoca romana come suggerisce il nome. L’hanno scoperta casualmente mentre effettuavano degli scavi per costruire dei palazzi, nel 1971.

Si trova a 20 minuti circa a piedi dal centro di Aosta, e si visita gratuitamente. Attenzione però agli orari di apertura, perché apre solo in determinate giornate. Consultali qui.

villa romana aosta

 

Aosta: cosa vedere nei dintorni

Il Forte di Bard

Il Forte di Bard si trova a 40 km da Aosta, arroccato sopra ad un promontorio roccioso.

Anticamente serviva all’Impero Romano come punto di osservazione per proteggere i propri confini, oggi è un monumento visitabile che offre una bellissima vista sulle montagne circostanti, e al suo interno vengono ospitate diverse mostre d’arte.

Si può raggiungere in auto in una quarantina di minuti, oppure in treno da Aosta scendendo alla fermata Hone Bard e camminando fino al Forte per 15 minuti.

dintorni aosta

 

Castello Reale di Sarre

Questo castello si trova a soli 9 minuti di macchina da Aosta, ed era la dimora di caccia di Vittorio Emanuele. Molto bello da visitare, si trova in una zona immersa nella natura e circondata da vigneti.

 

Cervinia e il Monte Cervino

A 50 minuti di macchina da Aosta si trova la piccola cittadina di Cervinia, dalla quale si può prendere la funivia e salire sul Monte Cervino, una montagna delle Alpi.

Escursione molto bella da fare, ma bisogna avere la macchina, e conviene pernottare una notte a Cervinia per godersi al meglio la zona.

dintorni aosta

 

Parco Nazionale Gran Paradiso

Il bello della Valle d’Aosta è che è molto piccola, e quindi si può raggiungere tutto in poco tempo. Da Aosta si può arrivare in solo un’ora in uno dei parchi nazionali più belli d’Italia.

Sto parlando del Parco Nazionale Gran Paradiso, il cui nome deriva dall’omonima montagna alta più di 4000 metri e appartenente alle Alpi Graie.

Si tratta di un’area naturale meravigliosa da visitare, piena di sentieri escursionistici in mezzo alla natura per ammirare le vette e la fauna locale.

gran paradiso

 

Costo della vita ad Aosta

Aosta è una città abbastanza cara, che si è annoverata il premio di una delle città più care d’Italia.

I ristoranti sono abbastanza costosi, e anche gli hotel, per i quali raramente si trovano camere sotto ai 50 euro a notte.

 

Dove alloggiare ad Aosta

La scelta dell’alloggio ad Aosta dipende dai tuoi gusti e da cosa vuoi fare.

Se vuoi esplorare la città, ti conviene alloggiare in centro, così potrai girare tranquillamente a piedi per tutte le attrazioni.

Se cerchi la tranquillità e visuali da cartolina alpine da ammirare, puoi optare per una baita fuori città, magari più in alto su qualche vetta circostante, ma in questo caso quasi obbligatoriamente ti servirà la macchina.

 

Come raggiungere Aosta

Aosta può essere raggiunta in tre modi: macchina, treno e autobus.

Per il treno e l’autobus, sono attivi collegamenti diretti da Torino.

Se opti per la macchina, avrai più libertà di movimento anche per esplorare i dintorni.

La città è anche munita di un minuscolo aeroporto, che però ha voli quasi inesistenti.

 

Trasporti ad Aosta

Sebbene Aosta sia raggiungibile in treno e autobus, e la stazione sia in centro, per esplorare i dintorni serve quasi sempre la macchina, perché i collegamenti per certi luoghi remoti e particolarmente naturali, sono quasi inesistenti.

Se invece vuoi visitare solo il centro storico e salire su una delle vette utilizzando la funivia, allora potrai anche fare a meno della macchina e muoverti a piedi, perché la città è molto piccola.

 

Cosa mangiare ad Aosta

Formaggi e salumi

Se ami i salumi e soprattutto i formaggi, ad Aosta troverai pane per i tuoi denti.

La città è famosa per l’ottima fontina, ma anche altri formaggi come il salignon e la brossa, il tutto da accompagnare con salumi come la motsetta, un insaccato di carne di camoscio, e il lardo di Arnad, lardo pregiatissimo della zona.

Un altro piatto a base di formaggio che va molto in questa zona è la fonduta.

salumi aosta

 

Zuppa di castagne

La zuppa di castagne è un altro piatto tipico della zona, molto autunnale e invernale, ideale per scaldarsi dopo una bella sciata sulle Alpi.

mangiare ad aosta

 

Carbonade

Si tratta di un piatto tipico a base di carne di manzo, tradizionalmente servito assieme alla polenta, altra preparazione molto amata e consumata in Valle d’Aosta.

cibo aosta

 

Cotoletta alla Valdostana

Uno dei piatti più famosi della Valle d’Aosta è la cotoletta alla valdostana, consumata ormai in tutta Italia.

Si tratta di una cotoletta ripiena di formaggio, e in qualche variante anche di prosciutto. Non leggera, ma gustosissima.

aosta valdostana

 

Dove mangiare ad Aosta

Se vuoi assaggiare la cucina locale, e mangiare uno dei migliori taglieri di salumi e formaggi di Aosta, puoi provare il ristorante Maison Bandì.

Un altro ottimo ristorante locale specializzato in carne è La Chaumiere.

Se vuoi mangiare bene ma spendere poco, puoi provare la Paninoteca Alpanino, che fa ottimi panini gourmet.

Un altro posto economico che fa hamburger originali con prodotti locali è il ristorante Ocio.

 

Clima e periodo migliore per visitare Aosta

Aosta è visitabile tutto l’anno, e ogni stagione vi regalerà qualcosa di meraviglioso e unico.

In inverno è fantastico andare in città per godersi l’atmosfera natalizia, i mercatini, e se ami la neve sciare sulle vette che circondano la città e godersi il caminetto dentro ad una baita.

In questo periodo farà freddo, con temperature sotto lo zero, ma potrai scaldarti con una fonduta accanto al fuoco.

In primavera i parchi iniziano a diventare verdi, le temperature risalgono abbondantemente sopra ai 10 gradi e inizia il periodo in cui poter fare i trekking ed esplorare la città godendo dei primi raggi di sole.

L’estate è il periodo migliore per ammirare i parchi come il Gran Paradiso, avvistare animali, e prendere un po’ di fresco in città, che a differenza di altri luoghi italiani non avrà mai temperature troppo afose, rimanendo sui 25 gradi di massima.

In autunno Aosta si colora di sfumature autunnali e si può ammirare il bellissimo fenomeno del foliage. Le temperature non sono ancora troppo rigide, anche se c’è il rischio di incorrere in un po’ di pioggia.

temperature aosta

 

Quanto tempo rimanere ad Aosta

Aosta in sé e visitabile in una giornata. La città è piccola e tutte le attrazioni sono vicine fra loro.

 

Itinerario Aosta

Mattina: puoi cominciare varcando le mura del centro storico, Porta Pretoria, per poi visitare le altre attrazioni romane, l’Arco di Augusto e il Teatro Romano. Fermati per pranzo in un ristorante tipico.

Pomeriggio: dedicati alla scoperta del Museo Archeologico e del Criptoportico Forense, e termina la giornata con la Cattedrale. Cena con una bella fonduta o un tagliere di formaggi.

Se vuoi rimanere un intero weekend e disponi di un’auto, puoi visitare anche i dintorni.

Per il Castello Reale di Sarre e il Forte di Bard è sufficiente una mezza giornata, ma per Cervinia e il Gran Paradiso ti conviene pernottare lì almeno una notte.

Spero che questo articolo su cosa vedere ad Aosta ti sia stato utile. Fammi sapere cosa ne pensi con un commento, e condividilo sui social!

Se ami viaggiare, non puoi perderti il corso gratuito di Diventa un Viaggiatore, su come diventare un viaggiatore provetto!

Questo corso contiene tantissimi trucchi, informazioni e consigli, testati in prima persona dalla Community di Diventa un Viaggiatore. Non puoi perdertelo.

Contiene informazioni su come prenotare i voli migliori, spendendo poco, i migliori alloggi e come trovarli, alcuni trucchi su come viaggiare quasi a costo 0, e tantissime lezioni utili per chi ama viaggiare ma non sa ancora del tutto organizzare un viaggio in autonomia.

Che aspetti, iscriviti subito al corso gratuito qui.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui