Cosa Vedere a Bruges e Cosa Fare nei Dintorni

Bruges, in fiammingo Brugge, è una cittadina delle Fiandre Occidentali, in Belgio, appartenente alla Comunità Fiamminga. In questo articolo scoprirai cosa vedere a Bruges.

La maggior parte dei viaggiatori la considera la città più bella del Belgio, e spesso appare anche nelle classifiche delle più belle città mondiali.

Le sue vie, i suoi canali e i suoi edifici colorati le danno un aspetto da città delle fiabe, e spesso le persone vanno visitano il paese proprio per vedere Bruges.

Continua a leggere per scoprire tutte le cose da vedere a Bruges, e tutte le informazioni da sapere su questa piccola chicca.

 

Cosa vedere a Bruges

Grote Markt

Si tratta della Piazza del Mercato, il centro della vita a Bruges. Un tempo era il luogo dove nel Medioevo si riunivano i mercanti e si scambiavano ogni tipo di merce.

Oggi è la Piazza più bella ed importante della città. Dominata dalle classiche casette con la guglia appuntita, e dalle statue degli eroi della rivolta fiamminga contro i francesi.

Per dargli quell’aria medievale e pittoresca, sono presenti diverse carrozze trainate da cavalli, che creano un’atmosfera particolare, la quale rivedrai un po’ in tutta la città.

 

Historium Brugge

Questo museo è dedicato alla Bruges quattrocentesca, e in esso vedrai varie rappresentazioni e proiezioni, fra cui anche le opere del pittore Jan Van Eyck.

 

Stadhuis e Burg

Lo Stadhuis è il Municipio di Bruges, che è un edificio storico risalente al Trecento.

Molto bello da visitare anche all’interno, specialmente la Sala Gotica, che contiene affreschi raffiguranti la storia della città.

 

Belfort

Si tratta di un campanile alto 83 metri, nel cuore del centro storico.

Vale la pena salire fino in cima, percorrendo ben 366 gradini, per ammirare la meravigliosa visuale sulla città.

Questo campanile è inserito nella lista dei Patrimoni dell’UNESCO.

 

Basilica del Santo Sangue

Questa Basilica è famosa ed importante perché contiene un reperto fondamentale per la religione cristiana: un frammento del tessuto usato da Giuseppe per asciugare il sangue di Cristo dopo la Crocifissione.

La Basilica è formata da una cappella superiore e una inferiore, e la reliquia si trova custodita in un’ampolla di cristallo in una delle cappelle laterali.

Visitare l’interno costa 2 euro.

 

Il Beghinaggio di Bruges

Il Beghinaggio, come la maggior parte dei beghinaggi belga, fa parte dei Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Si tratta di un complesso di case bianche attorno ad un giardino, veramente ben conservati.

Un tempo ci viveva una comunità di suore dedite a preghiere e lavoro. Oggi è un quartiere residenziale.

 

Lago Minnewater

Nei pressi del beghinaggio si trova questo lago, circondato da un bellissimo parco. Si tratta del luogo più romantico in assoluto di Bruges.

Nelle giornate più calde sicuramente potrai ammirare una fantastica colonia di cigni sguazzare nell’acqua o riposarsi al sole.

cosa vedere a bruges

 

Museo Memling

Questo Museo ha come tema l’ospedale e la farmacia dell’antichità. Contiene reperti sulla medicina medievale.

Un tempo era infatti una sorta di ospedale per malati, pellegrini e poveri.

Deve il suo nome al famoso pittore fiammingo Hans Memling, i cui affreschi si trovano nella parte più bella del Museo, la Cappella dell’Ospedale.

cosa vedere a bruges

 

Museo Groening

Questo Museo, conosciuto anche come Museo delle Belle Arti, ospita una collezione di opere d’arte del XX secolo di artisti che hanno lavorato e vissuto a Bruges.

Si tratta di uno dei musei più completi e ricchi di opere fiamminghe in Belgio.

cosa vedere a bruges

 

Costo della vita a Bruges

Il Belgio non è un paese molto economico, se paragonato all’Italia.

La qualità della vita è molto alta, e inevitabilmente i prezzi si alzano di conseguenza.

Una notte in un ostello a Bruges può costare anche 40 euro, mentre se preferisci un hotel, sarà difficile trovarlo a meno di 55 euro a notte.

Un pranzo al ristorante non costa meno di 25 euro a testa, un caffè costa sui 2 o 3 euro. La birra è abbastanza conveniente, con 3 euro si riesce a bere una birra media.

 

Dove alloggiare a Bruges

Bruges è molto piccola, l’ideale è alloggiare nel centro storico oppure vicino al Beghinaggio, e in questo modo riuscirai ad esplorarla tutta benissimo.

Se preferisci un alloggio un po’ meno costoso, puoi cercare un posto vicino alla stazione dei treni, che dista 15 minuti di camminata circa dal centro.

 

Come raggiungere Bruges

Bruges non è dotata di aeroporto, l’aeroporto più vicino è quello di Bruxelles.

Da Bruxelles puoi raggiungerla comodamente in treno, dista poco più di un’ora.

Bruges può essere raggiunta in treno anche da altre principali città belga, come Anversa.

Puoi consultare gli orari dei treni su questo sito.

 

Sistemi di trasporto a Bruges

Bruges è una città da girare assolutamente a piedi, perché solo così potrai apprezzare fino in fondo i suoi vicoli, i suoi edifici colorati, e tutto ciò che ha da offrire.

Le distanze non sono grandi, si raggiunge tutto benissimo a piedi.

 

Cosa mangiare a Bruges

Cioccolato di Bruges

Bruges è famosissima per una cosa: Il cioccolato! Lo troverai ovunque. La città è disseminata di cioccolaterie e negozi di cioccolato. Non puoi non provarlo.

cosa vedere a bruges

 

Moules et frites

Un piatto famoso di Bruges sono le cozze con patatine fritte. Le troverete in quasi tutti i menù dei ristoranti. D’altronde le patatine fritte stesse cono una specie di istituzione in Belgio.

cosa vedere a bruges

 

Hochebot

Passiamo ai piatti di carne e troviamo l’hochebot, che è un bollito di carne cotto nella birra. Ideale per le giornate più fredde ed invernali, per darsi una bella carica di calorie.

cosa vedere a bruges

 

Dove mangiare a Bruges

Se vuoi assaggiare le migliori moules et frites di Bruges, devi assolutamente provare il ristorante Poules Moules, specializzato in questo piatto.

Se invece hai voglia di provare piatti a base di carne, ti consiglio Restaurant Breydel de Coinic.

Per mangiare bene e spendere poco, puoi andare in questa specie di pub di cucina tipica, il Ribs ‘n beer, dove potrai anche bere dell’ottima birra.

Un altro ristorante di cucina tipica belga economico è il De Gastro.

 

Clima e periodo migliore per la visita di Bruges

Bruges è una cittadina che può essere visitata tutto l’anno, ma sicuramente il meglio di sé lo dà in primavera ed estate.

In queste due stagioni le giornate sono molto lunghe, con il sole che sorge alle 8 e tramonta alle 21, la temperatura è buona perché ci sono minime di 15 gradi e massime di 25, e il meteo è quasi sempre favorevole perché la pioggia diventa più sporadica.

In autunno è il periodo peggiore per visitare Bruges perché la probabilità di pioggia è alta e piove quasi tutti i giorni. Quando non piove il cielo è eternamente grigio e vedere il sole è davvero raro.

In inverno c’è il rischio che nevichi, ma è comunque un periodo migliore dell’autunno, anche perché così avrai la possibilità di vedere la città addobbata per Natale.

Se andrai in inverno, metti in conto basse temperature, anche sotto lo zero, e giornate con meno ore di luce.

cosa vedere a bruges

 

Consigli su come risparmiare a Bruges

Bruges non è una città molto economica se paragonata alle città italiane, ma ci sono comunque delle piccole accortezze che puoi seguire se vuoi risparmiare un po’.

Ad esempio puoi scegliere un alloggio vicino alla stazione e un po’ più fuori dal centro, tanto le distanze non sono grandi e potrai comunque girare a piedi senza fatica.

Puoi risparmiare sul costo dei trasporti perché la città è piccola e girarla a piedi è un gran piacere.

Se vuoi risparmiare sul cibo, non mangiare tutti i giorni al ristorante, a volte puoi semplicemente fare un pranzo veloce in un piccolo cafè oppure prendere qualcosa al supermercato.

Lo street food di patatine fritte è molto diffuso, e senza esagerare è un buon modo per farsi un pasto risparmiando qualcosa.

 

Quanto tempo rimanere a Bruges

Bruges è una città che si visita benissimo in un giorno, è molto piccola. Se ci passi un’intera giornata potrai godere a pieno di tutte le sue attrazioni.

Cosa vedere a Bruges in un giorno

Mattina: il mio consiglio è di arrivare di mattina, così potrai subito concederti una bella colazione in una cioccolateria, e poi iniziare ad esplorare il centro storico. Perditi fra le vie cittadine, cammina fino alla Grote Markt e ammira il Municipio e gli altri edifici storici. Pranza in un ristorante tipico.

Pomeriggio: rilassati al beghinaggio di Bruges e fai una passeggiata lungo il lago Minnewater. Dedica il resto del pomeriggio per la visita di uno o più musei di Bruges, sono tutti interessanti e abbastanza veloci da visitare.

Adesso sai tutto su cosa vedere a Bruges. Spero questo articolo ti sia stato utile, fammi sapere che ne pensi con un commento.

Se stai programmando un viaggio nel Nord dell’Europa, potrebbero interessarti gli ultimi due articoli usciti su due perle del Nord: Stoccolma e Copenaghen.

Seguici su:

FacebookYoutube 

NON PERDERTI il nuovo CORSO 100% GRATUITO “Da zero a viaggiatore esperto”. Imparerai a spendere poco e viaggiare senza paura.

Si tratta di un corso interamente gratuito, contenente tantissimi trucchi, consigli ed informazioni che ogni vero viaggiatore vorrebbe conoscere. Tutti i trucchi sono stati testati in prima persona dalla community di Diventa un Viaggiatore.

Contiene informazioni su come prenotare i voli migliori, spendendo poco, i migliori alloggi e come trovarli, alcuni trucchi su come viaggiare quasi a costo 0, e tantissime lezioni utili per chi ama viaggiare ma non sa ancora del tutto organizzare un viaggio in autonomia.

SCARICALO ORA 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui