Hidden City Ticketing: Cosa è? Rischi e risparmio

Hai mai sentito parlare del fenomeno dell’Hidden City Ticketing?

È una nuova moda/tecnica di acquistare biglietti aerei multi tratta, ma usufruendo solamente dello scalo e non della destinazione finale.

Lo so, potrebbe non sembrarti chiaro il motivo per cui sta spopolando tanto, ma soprattutto quali siano i benefici legati ad esso.

E noi siamo qui proprio apposta! In questo articolo sono pronta a svelarti come funziona, i punti di forza ed i rischi legati a questo fenomeno.

Sei pronto a scoprirli tutti? Allora cominciamo!

 

Hidden City Ticketing, cosa è?

Hidden City Ticketing, o letteralmente, il biglietto per la città nascosta, è la nuova moda risparmia soldi che molti viaggiatori stanno utilizzando.

Ti faccio subito un esempio pratico: se la tua destinazione finale è Madrid, invece che acquistare un biglietto diretto, potrebbe convenirti prendere un volo con destinazione finale Londra, ma con scalo Madrid.

Ovviamente non dovresti proseguire per Londra, ma approfittare e scendere allo scalo di Madrid.

Ti sembrerà assurdo, ma i voli multi-tratta a volte costano meno dei voli diretti, perché diciamocelo, chi vorrebbe fare uno o più scali?!

 

Perché il multi-tratta costa meno di uno?

Le compagnie aeree cercano modulare i prezzi dei biglietti non sul costo effettivo della tratta, ma in base alla domanda di mercato.

Ti faccio un esempio: la rotta Roma-Venezia, grazie all’avvento dell’alta velocità, è facilmente percorribile via terra.

Nonostante la domande aerea per quella tratta sia sempre elevata, le compagnie hanno deciso di diminuire i voli, facendo aumentare così il costo del biglietto aereo.

Altre volte, si cerca di canalizzare il traffico aereo in un determinato aeroporto, chiamato hub, e da li distribuire a raggio, o spoke, verso tutte le altre destinazioni.

Visto che le tariffe sono stabilite sulla domanda della tratta tra la città di partenza e la destinazione (hub), è più conveniente trovare un biglietto che prevede il passaggio per un aeroporto spoke.

biglietti trasporti con euro in carta e moneta, e smartphone con foto di biglietto aereo - hidden city ticketing

 

Quali sono i vantaggi dell’Hidden city Ticketing? 

Questa pratica, chiamata anche “Fuel Dumping“, è già largamente diffusa negli Stati Uniti da svariati anni, tanto che esistono dei siti appositi per la ricerca dei biglietti per la città nascosta.

Anche se sembra rischioso, i vantaggi di questa pratica sono:

  • pagamento ridotto, se non dimezzato, per la destinazione-scalo da te desiderata;
  • ti fa viaggiare leggero, perché non puoi imbarcare bagagli;
  • passaggi veloci: non imbarcando nulla e facendo il check-in da solo, eviterai file ai desk;
  • più orari da scegliere: i voli diretti hanno determinati orari, aggiungendo quelli dei scali hai più scelta.

 

Quali sono i rischi dell’Hidden City Ticketing?

Ovviamente, avrai già immaginato che, purtroppo, la pratica dell’Hidden City Ticketing porta con se dei rischi da non sottovalutare.

Anche se le compagnie aeree sono a conoscenza di questo fenomeno, alcune, come la United, vieta espressamente questa pratica. Altre, invece, possono cancellarti la prenotazione dei voli successivi.

Qui sotto, ti riporto l’elenco pratico dei rischi, o in alcuni casi, dei consigli da seguire:

  • Non poter imbarcate bagagli, perché sarebbero spediti alla destinazione finale;
  • Non poter inserire nel biglietto il numero frequent flyer, saresti ulteriormente tracciato e/o vederti la cancellazione dei punti e dei voli successivi;
  • poter acquistare in questo modo solo il biglietto di andata, perché la compagnia potrà cancellarvi il volo di ritorno;
  • ritardi consistenti: la compagnia aerea ti aspetterà fino a 30 minuti per il tuo ritardo, sul volo finale;
  • ripercussioni sugli altri passeggeri che attenderanno dunque il tuo ritardo e mancata presenza;
  • diminuzione dei posti disponibili per gli altri passeggeri, con il relativo rincaro dei prezzi.

schermi con voli di aeroporto visti di sbiego, in lontananza persone che camminano - hidden city ticketing

 

Consigli pratici

Anche se questa tecnica non è illegale, per non farti scoprire e vederti cancellare le prenotazioni, hai bisogno di ricorrere a qualche consiglio pratico:

  • Non strafare: non utilizzare l’hidden city ticketing tutti i mesi, le compagnie se ne accorgerebbero;
  • impossibilità di imbarcare i bagagli;
  • non inserire il tuo codice fedeltà sui biglietti;
  • porta con te il passaporto, anche se il tuo scalo non lo prevede, magari la destinazione finale si.

 

Conclusioni

dall'oblò di un aereo veduta su ala e tramonto arancione con cielo blu scuro - hidden city ticketingArrivati a questo punto dell’articolo, direi che ora sai tutte le info che ti servono per scegliere se provare o meno questa tecnica di viaggio.

Ma sapevi che esistono tantissimi altri modi di risparmiare per viaggiare? Ti consiglio di leggere:

Come risparmiare sui Voli: 16 tecniche che devi conoscere

Come usare Google Flight? Il cerca voli di Google;

Miglior motore di ricerca voli

 

Se ti è tornato utile questo articolo, scrivilo nei commenti, ma soprattutto fammi sapere se hai mai viaggiato con la tecnica dell’Hidden City Ticketing e quale è stata la tua meta.

 

Ma aspetta! Prima di andare voglio farti un regalo: scarica il nuovo CORSO 100% GRATUITO “Da zero a viaggiatore esperto”.

In questo corso totalmente gratuito, troverai tutti i consigli che ti servono per diventare un vero abile viaggiatore!

Tutti i trucchi per viaggiare a costo quasi 0, prenotando i migliori alloggi e voli, e tanti consigli su come organizzare la tua prossima avventura sono qui a portata di mano.

Che aspetti! SCARICALA SUBITO!

 

Inoltre per rimanere sempre aggiornati

Iscriviti alla pagina Facebook Diventa un Viaggiatore

Oppure al canale Youtube

Instagram

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui