Laghi di Plitvice: Cosa Vedere nel Parco Nazionale

I laghi di Plitvice sono uno spettacolare parco nazionale in Croazia, probabilmente il parco nazionale più bello del paese, e in questo articolo scoprirai cosa vedere ai laghi di Plitvice.

Sono un parco naturale con 295 chilometri quadrati di foreste, costellato di numerosi laghi e di cascate. Sono stati annoverati fra i Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco.

Intorno ai laghi sono state costruite delle passerelle che si snodano in diversi sentieri escursionistici, per poter ammirare tantissime aree del parco.

Questo parco è di gran lunga il parco più visitato di tutta la Croazia, e vanta milioni di visitatori ogni anno, specialmente nella stagione estiva.

 

Cosa vedere ai laghi di Plitvice

Il parco dei laghi si divide essenzialmente in due parti: i laghi superiori e i laghi inferiori.

Ci sono tantissimi percorsi escursionistici fra cui scegliere, alcuni solo per vedere i laghi inferiori, altri per vedere quelli superiori, altri che invece li comprendono entrambi.

Puoi scegliere il percorso che preferisci, in base alla durata, alla difficoltà, e a cosa ti interessa vedere di più.

Nel parco ci sono due ingressi, e in base all’ingresso scelto, avrai poi a disposizione percorsi differenti, segnalati sugli appositi cartelli ad ogni ingresso.

 

Veliki Slap

Veliki Slap significa Cascata Grande, ed è la cascata più imponente dei laghi di Plitvice e dell’intera Croazia.

Va sicuramente in cima alla lista, se si parla di cosa vedere ai laghi di Plitvice.

Questa cascata si trova nei laghi inferiori, e può essere vista seguendo quasi tutti i percorsi del parco, perché è una delle attrazioni principali.

L’unica differenza è che, in base al percorso scelto, potrai vederla dall’alto oppure ritrovartela di fronte. Qualunque sia la scelta, sarà comunque maestosa da ammirare.

 

Sastavci, i laghi azzurri

Sempre nella parte dei laghi inferiori, si trovano gli spettacolari laghi azzurri.

Sono laghi abbastanza ampi e di un colore azzurro così brillante che sembrano dipinti.

Per vedere questi laghi devi seguire un percorso a scelta fra il percorso A e il percorso B.

Se ami le acque azzurre e cristalline, dovresti valutare di vederli.

cosa vedere ai laghi di plitvice

 

Lago di Kozjak

Il lago di Koljaz è il più grande fra i laghi di Plitvice ed è navigabile.

Diversi percorsi infatti includono la navigazione in traghetto su questo lago, inclusa nel biglietto di ingresso.

Il lago di Koljaz può essere visto seguendo quasi tutti i percorsi disponibili nel parco, a prescindere dall’ingresso scelto.

cosa vedere ai laghi di plitvice

 

Belvedere di Tomicev pogled

Questo belvedere si trova su una collina, la collina di Stubica.

La sua particolarità è che offre una visuale bellissima su due laghi, Ciginovac e Prosce.

Una delle particolarità dei percorsi che comprendono i laghi superiori è infatti poter ammirare visuali uniche su quelli inferiori.

 

Costo della visita ai laghi di Plitvice

Il parco nazionale dei laghi di Plitvice è un parco abbastanza costoso, specialmente per gli standard croati.

L’ingresso costa 200 kune, che sono circa 30 euro. Con il biglietto avrai accesso a tutte le facilities del parco, fra cui i traghetti, le navette per raggiungere vari punti del parco, e i trenini panoramici.

Una cosa positiva è che il biglietto è valido 2 giorni, quindi se deciderai di pernottare vicino al parco e tornarci anche il giorno seguente, potrai farlo senza pagare di nuovo.

Questo è il sito ufficiale tramite il quale puoi acquistare i biglietti.

Se decidi di raggiungere il parco in auto, sappi che i parcheggi ci sono ma sono a pagamento, hanno un prezzo fisso per l’intera giornata, di circa 8 euro.

All’interno del parco ci sono numerosi ristoranti e punti ristoro, inutile dirti che sono abbastanza costosi per gli standard croati.

 

Dove alloggiare ai laghi di Plitvice

Esistono numerosi hotel nei dintorni del parco, ed esistono 6 alloggi proprio appena fuori di esso.

Gli hotel nei dintorni sono meno cari, ma comportano di spostarsi verso il parco in auto, quindi dovrai ogni volta pagare il parcheggio.

Se invece alloggi nel parco, avrai il vantaggio di poterti muovere dall’hotel a piedi.

Se vuoi risparmiare un po’, un’alternativa all’hotel può essere il campeggio, ce ne sono due disponibili nel parco.

 

Come raggiungere i laghi di Plitvice

I laghi di Plitvice sono situati vicinissimi al confine con la Bosnia Erzegovina, e non esistono mezzi pubblici per raggiungerli.

La migliore opzione è pertanto noleggiare un’auto. I laghi distano un’ora e mezzo da Zara, due ore da Fiume e due ore e mezzo da Spalato.

Se non hai la macchina o non ti va di guidare, puoi prendere parte ad uno dei numerosi tour organizzati che partono da Zara o da Spalato, e durano una giornata.

Se stai organizzando un viaggio in Croazia, potrebbe interessarti anche questo articolo su Pola.

 

Trasporti ai laghi di Plitvice

Il parco si visita principalmente a piedi, tramite i percorsi escursionistici.

Tuttavia, sono numerosi i punti in cui bisogna navigare il lago tramite battello, oppure in alcuni punti si può prendere un trenino panoramico.

Per accorciare le distanze e raggiungere più velocemente alcuni punti, troverai spesso delle navette gratuite.

 

Cosa mangiare ai laghi di Plitvice

Trota

Siamo vicino a dei laghi, poteva quindi mancare uno dei più buoni pesci d’acqua dolce, nella cucina di questa zona?

La trota è un piatto molto tipico dei laghi di Plitvice, e lo troverai in tutti i ristoranti, e soprattutto in tutte le salse, dalla trota grigliata, o affumicata, alla zuppa di trota.

 

Agnello

Se preferisci la carne, un piatto molto frequente che troverai nella zona dei laghi di Plitvice è l’agnello, solitamente cucinato alla griglia.

cosa vedere ai laghi di plitvice

 

Taglieri croati

I taglieri in Croazia non mancano, e sono solitamente arricchiti con salsicce fatte in casa, dal sapore molto forte ed affumicato, e una selezione di formaggi locali.

A Plitvice troverai tanti taglieri da poter assaggiare sul menù.

 

Dove mangiare ai laghi di Plitvice

Troverai numerosi ristoranti ai laghi di Plitvice. Posso consigliartene due davvero ottimi di cucina tradizionale: Ristorante Jezero e Ristorante Licka Kuca.

Se invece preferisci posti più semplici e magari risparmiare un po’, posso consigliarti Bistrot Hladovina oppure Bistrot Kupaliste.

 

Clima e periodo migliore per la visita dei laghi di Plitvice

Il periodo migliore per visitare i laghi di Plitvice è sicuramente la primavera-estate.

L’unico lato negativo dell’estate è che sono molto affollati perché è altissima stagione, quindi se riesci, ti consiglio di visitarli fra maggio e giugno, oppure a settembre, per evitare i mesi congestionati di luglio ed agosto.

Anche l’autunno può essere un bel periodo, soprattutto se intendi ammirare il fenomeno del foliage ai laghi, anche se il rischio di pioggia sale.

L’inverno è sconsigliato, il brutto tempo è all’ordine del giorno e fa abbastanza freddo in questa zona della Croazia, perché è una zona di montagna.

 

Quanto tempo rimanere ai laghi di Plitvice

La maggior parte delle persone visita i laghi di Plitvice in una giornata, scegliendo uno dei percorsi presenti all’interno del parco.

Tuttavia, nulla ti vieta di fermarti per due giorni, vista anche la conveniente validità del biglietto, che ti consente appunto due ingressi di seguito.

Puoi fermarti in uno dei numerosi hotel nel parco o vicino ad esso.

Se stai organizzando un viaggio nei Balcani, potrebbero interessarti anche questi due articoli, su Mostar e Sarajevo.

 

Itinerario laghi di Plitvice

Se rimani ai laghi di Plitvice per due giorni, potrai fare due percorsi anziché uno solo, e vedere così più cose del parco.

Potresti optare per un percorso ai laghi inferiori il primo giorno, e uno ai laghi superiori il giorno seguente, o viceversa.

Le possibilità sono infinite, il parco è grande e non aspetta altro che essere esplorato.

Adesso sai tutto su cosa vedere ai laghi di Plitvice. Spero che questo articolo ti sia piaciuto, fammi sapere cosa ne pensi con un commento.

NON PERDERTI il nuovo CORSO 100% GRATUITO “Da zero a viaggiatore esperto”. Imparerai a spendere poco e viaggiare senza paura.

Si tratta di un corso interamente gratuito, contenente tantissimi trucchi, consigli ed informazioni che ogni vero viaggiatore vorrebbe conoscere. Tutti i trucchi sono stati testati in prima persona dalla community di Diventa un Viaggiatore.

Contiene informazioni su come prenotare i voli migliori, spendendo poco, i migliori alloggi e come trovarli, alcuni trucchi su come viaggiare quasi a costo 0, e tantissime lezioni utili per chi ama viaggiare ma non sa ancora del tutto organizzare un viaggio in autonomia.

SCARICALO ORA 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui