Viaggi a piedi: i 10 cammini del mondo da fare una volta nella vita

Se fare dei viaggi a piedi è sempre stato il tuo grande sogno ma non ti sei mai messo in gioco, questo è l’articolo giusto per te.

Viaggiare senza un mezzo di trasporto, se non i propri piedi, è un’esperienza unica. Un’avventura che tutti dovrebbero fare almeno una volta nella vita.

Camminare è uno dei primi movimenti che impariamo a fare da bambini ma, essendo un’azione del tutto naturale, spesso ci dimentichiamo della sua importanza.

Non si tratta solo di compiere almeno 10.000 passi al giorno per tenersi in salute. Camminare ha il potere di indurci alla riflessione, di rilassarci, di conciliare la concentrazione e l’apprendimento.

Ecco quindi 10 tra i più bei cammini al mondo da percorrere in solitaria o in compagnia, da giovani o meno giovani.

Ognuno di essi è unico e a modo suo ha il potere di renderci consapevoli di quanto immenso è il mondo e di quanto piccoli siamo noi che lo abitiamo.

 

1. Via Francigena – In viaggio verso Roma

La Via Francigena è uno dei viaggi a piedi che credo non possano assolutamente mancare nella top 10.

Si tratta di un itinerario culturale che dall’Inghilterra giunge in Italia, passando per Francia e Svizzera.

Attraverserai lo Stretto della Manica approdando a Calais, percorrerai la Francia nord-orientale annusando i suoi profumi e assaggiando i suoi sapori. Camminerai ascoltando il gorgogliare del Rodano e valicherai le Alpi per entrare in territorio italiano. Aosta, Pavia, Piacenza, Lucca, Viterbo…

Ogni città sarà un luogo da scoprire mentre ti dirigerai verso la tua meta, Roma, in un viaggio di 1.800 impregnato di storia.

Un tempo, infatti, molti pellegrini percorrevano la Via Francigena per proseguire, in seguito, verso la Terra Santa.

 

2. Magna Via Francigena – Da Palermo ad Agrigento

Simile per assonanza ma non per geografia, la Magna Via Francigena è un cammino moltoviaggi a piedi magna via francigena segnaletica antico che veniva percorso non soltanto a piedi ma anche a cavallo e su carri.

Ai giorni nostri l’incuria ha oscurato la bellezza di questo percorso che da Palermo giunge ad Agrigento, ma nel 2018, grazie ad alcuni finanziamenti e alla dedizione di grandi appassionati del territorio siciliano, la Magna Via Francigena è risorta, e oggi è nuovamente fruibile.

Con i suoi 180 km percorribili in 9 giorni, esplorerai l’entroterra siculo, attraversando colline, montagne e territori pianeggianti che lasciano il segno e per gran parte del viaggio il fiume Platani ti accompagnerà con la sua melodia.

La Magna Via Francigena, inoltre, fa parte di un più ampio progetto  chiamato Cammini Francigeni di Sicilia di cui fanno parte le prossime tre vie.

 

3. Via Palermo – Messina per le Montagne

Questo splendido percorso lungo 370 km consta di 20 tappe e ti permetterà di attraversare i monti che da Palermo giungono a Messina.

Tra i viaggi a piedi questo è uno dei più faticosi ma ne varrà la pena.

Passeggiando tra i Peloritani, i Nebrodi e le Madonie, resterai affascinato dallo storico castello di Caccamo e dalle Petralie, patria delle castagne. Ti immergerai in Montalbano Elicona, già Borgo dei Borghi nel 2015 e, gustando i biscotti castriciani, tipici di Castroreale, giungerai a Messina, la città dello Stretto.

 

4.Via Francigena Fabaria

La Via Francigena Fabaria è lunga approssimativamente 300 km, ha inizio ad Agrigento e permette di esplorare la parte sud-est della Sicilia.

Dopo aver costeggiato il Mediterraneo fino a Gela, il cammino si insinua nell’entroterra permettendoti di visitare Caltagirone, la città delle ceramiche. Attraverserai la valle del Simeto per ricongiungerti, all’altezza di Maniace, alla Via Francigena Messina per le Montagne.

 

5.Via Francigena Mazzarese

La Via Francigena Mazzarese è uno dei viaggi a piedi che unisce Palermo ad Agrigento attraversando il Trapanese.

Passerai per i vigneti della Valle dello Iato, arrivando al cuore del Belice. Scoprirai Mazara del Vallo, approdo per molti pescherecci siciliani e, se viaggerai a febbraio, potrai restare ammaliato dal Carnevale di Sciacca. La Valle dei Templi e il Mandorlo in Fiore saranno lì ad attenderti.

 

6.Cammino di Santiago – Sulle orme dei pellegrini

cammino di santiago segnaleticaDi tutti i viaggi a piedi, il Cammino di Santiago è forse il più famoso.

Meta di pellegrinaggio fin dai tempi più antichi, Santiago di Compostela è un santuario per i camminatori di tutto il mondo che ogni anno vi fanno visita.

Sebbene questo itinerario sia una vera e propria istituzione tra i pellegrini, esistono diversi percorsi per giungere al luogo sacro del viaggio: la Cattedrale di Santiago.

Sei curioso? Vediamoli insieme.

 

Cammino del Nord

Il Cammino del Nord costeggia tutta la Spagna settentrionale, dai Paesi Baschi alla Galizia, passando per la Cantabria e le Asturie.

Da Irún percorrerai ben 824 km in circa 34 giorni per giungere a Santiago. Sosterai a Bilbao, dove maestoso si erge il Guggenheim Museum della città. Se viaggerai in estate potrai assistere al festival musicale di Santander, importante città universitaria e visitare il simpatico porto di Luarca. Infine, percorrerai un breve tratto del Cammino Francese per giungere alla meravigliosa Santiago di Compostela.

 

Cammino Francese

Il Cammino Francese è forse il viaggio a piedi più seguito dai camminatori per giungere a Santiago.

Il viaggio a piedi parte da St. Jean Pied de Port, graziosa cittadina francese a confine con la Spagna.

Mosso il primo passo, ti aspetteranno 764 km percorribili in 33 giorni, che ti permetteranno di scoprire luoghi poco turistici, di attraversare climi molto diversi tra loro e di conoscere gente da tutte le parti del mondo nei numerosi ostelli che affollano la via.

Il viaggio a piedi diventerà un’esperienza di vita indimenticabile.

 

Cammino Portoghese

Il Cammino Portoghese è un’ulteriore via per raggiungere la tomba di San Giacomo.

Il viaggio a piedi parte da Lisbona e si dirige verso nord in direzione di Santiago di Compostela.

620 km percorribili in 25 giorni sono l’ideale per chi non vuole rinunciare al cammino più famoso del mondo ma ha a disposizione meno di un mese di tempo.

 

Percorsi meno conosciuti

Esistono anche degli itinerari meno conosciuti per giungere a Santiago ma i più famosi li abbiamo affrontati. Li cito comunque nel caso in cui qualcuno fosse interessato a percorrerli:

  • Cammino Inglese – 119 km
  • Via de la Plata – 960 km
  • Cammino primitivo – 313 km

Quale che sia il percorso che sceglierai, se vuoi ottenere il massimo dal tuo viaggio a piedi fino a Santiago, ti consiglio di aggiungere un centinaio di km in più per arrivare a Capo Finisterre.

Si tratta della punta più estrema della costa galiziana che si affaccia sull’Oceano Atlantico.

Perdersi nella vastità del mare dopo tanta fatica è un’emozione che riempie il cuore.

 

7.Cammino di San Paolo – Esplorando la Turchia

Spostandoci in Turchia, un altro affascinante viaggio da percorrere a piedi è il Cammino di San Paolo.

Questo itinerario, adatto a camminatori esperti per via della geografia del territorio, segue i cammino di san paolopassi che l’apostolo Paolo percorse durante da sua prima opera missionaria.

Il viaggio è percorribile a piedi in 11 giorni e conta ben 500 km.

Partendo da Perge, nel sud-ovest della Turchia, attraverserai l’imponente catena montuosa del Tauro e arriverai ad Eğirdir, città ricca di moschee e mausolei che si affaccia sull’omonimo lago. Passo dopo passo, arriverai, infine a Yalvaç, l’antica Pisidia, famosa per la sua coltivazione di erbe aromatiche.

 

8.Kumano Kodo – A piedi per il Giappone

Questo esotico cammino patrimonio UNESCO, si trova nell’isola di Honshu, in Giappone.

Si tratta di un vero e proprio percorso spirituale, oltre che naturalistico, perché prevede di rendere omaggio a tre grandi santuari giapponesi:

  • Kumano Hongu Taisha
  • Kumano Hayatama Taisha
  • Kumano Nachi Taisha

Il sentiero ha diversi punti di inizio, ma il più conosciuto, la Rotta Imperiale, dura meno di una settimana.

Se ami la cultura orientale, i boschi e la natura, questo viaggio a piedi è quello che fa per te!

 

9.Overland Track – Tra le vette della Tasmania

Spostiamoci in Australia per percorrere l’Overland Track, uno dei percorsi più conosciuti sull’isola.

viaggi a piedi overland track tasmaniaCon i suoi 65 km il cammino attraversa la Tasmania da Cradle Mountain al Lago St. Claire, alternando paesaggi montuosi con pianure a perdita d’occhio.

Il cammino, oltre ad essere corto, è anche abbastanza agevole, e quindi adatto anche ad escursionisti e camminatori non esperti.

Tuttavia i capricci del clima possono darti qualche rogna se non sei adeguatamente equipaggiato.

 

10.Sentiero degli Appalachi – Dagli U.S.A al Canada

Per gli amanti del Nuovo Continente ecco uno tra i più interessanti viaggi a piedi che si possano percorrere: il Sentiero degli Appalachi.

Attraversando diversi degli Stati Uniti, questo cammino lungo 3.500 km cavalca la catena montuosa degli Appalachi, partendo dal monte Springer, in Georgia e arrivando al monte Katahdin, nel Maine.

Se conoscere le foreste, le fattorie e le grandi città americane lungo il cammino non ti basta, puoi proseguire il viaggio a piedi in Canada. Qui, infatti, inizia il Sentiero Internazionale degli Appalachi.

 

Conclusioni

Camminare è come respirare.

Passo dopo passo ti avvicinerai alla meta senza neanche accorgertene, e quando ti volterai a guardare indietro ti renderai conto delle migliaia di passi che i tuoi piedi hanno compiuto, di ciò che il tuo corpo è stato capace di fare.

 

Prima di salutarti e darti appuntamento al prossimo articolo, ti consiglio di dare un’occhiata a questi:

ZAINO DA VIAGGIO: COME SCEGLIERE IL MIGLIORE PER LE TUE ESIGENZE

COME SCEGLIERE SCARPE DA VIAGGIO COMODE ADATTE ALLA TUA VACANZA

 

Per maggiori informazioni su alcuni dei viaggi a piedi che abbiamo visto:

VIA FRANCIGENA

MAGNA VIA FRANCIGENA

CAMMINI FRANCIGENI DI SICILIA

SENTIERO DEGLI APPALACHI

SENTIERO INTERNAZIONALE DEGLI APPALACHI

 

Spero quindi che questo articolo di abbia dato qualche suggerimento per il tuo prossimo o, perché no?, primo viaggio a piedi.

Fammelo sapere in un commento!

 

La community di Diventa un Viaggiatore è qui per aiutarti ad aggiungere all’interno del tuo schema di vita la parola viaggiare.

Infatti viaggiare, che sia il tuo obiettivo di vita principale o che sia un tuo obiettivo secondario, è una delle cose più belle e stimolanti che possiamo fare nella nostra vita.

Ed il primo passo verso la realizzazione di questo grande obiettivo è quello di guardare la lezione 100% gratuita che ti insegna gli 8 TRUCCHI CHE TI CONSENTIRANNO DI VIAGGIARE A COSTO ZERO.

SCARICALA ADESSO non perdere altro tempo 😉

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui