Viaggio sostenibile: guida verso un futuro green

Viaggiare è meraviglioso, ma a volte le forme con cui si sceglie di vivere nuove avventure possono avere un grosso impatto sull’ambiente. Un viaggio sostenibile, invece, è la risposta a tutto ciò. 

Prediligere mezzi di trasporto o strutture a basse emissioni è sicuramente un passo importante per essere più consapevoli, ma in realtà si potrebbe fare ancora di più. 

Inutile dire quante possibilità ed accorgimenti potremmo ricorrere e che, purtroppo, nemmeno ne siamo a conoscenza. 

Qui, uno stile di viaggio sostenibile al 100% ci corre in soccorso come un approccio innovativo, che mira a trasformare la nostra passione per i viaggi in un’esperienza positiva e consapevole. 

Preparati perché in questa guida verso un futuro green, esploreremo le fondamenta di un turismo responsabile, esaminando le sue pratiche chiave e analizzando i modi in cui ogni viaggiatore può contribuire ad un mondo più sostenibile.

 

Cosa è un Viaggio sostenibile 

Un viaggio sostenibile è un modo rivoluzionario di pensare ad una nuova vacanza o avventura che sia.

È una serie di nuove esperienze volte non solo a fare del bene al pianeta, ma anche ad arricchirci personalmente di nuove conoscenze. 

Per un viaggio sostenibile, o anche eco turismo, si intende però e soprattutto, tutta una serie di comportamenti ed accortezze che dobbiamo adottare durante il nostro viaggio. 

Gli obiettivi sono quindi di: preservare le risorse naturali del luogo scelto, promuoverne la conservazione culturale, favorire l’inclusione sociale e sostenere l’economia locale.

Inoltre in un viaggio sostenibile, si cerca di ridurre l’inquinamento, limitare l’uso di risorse non rinnovabili, sostenere comunità locali e rispettare la biodiversità.

Ciò implica decisioni consapevoli riguardo ai mezzi di trasporto, al tipo di alloggio, alla scelta di attività e all’interazione con la comunità ospitante, al fine di massimizzare i benefici positivi e minimizzare gli impatti negativi del viaggio. 

Il viaggio che sogni costa tanto? Leggi la nostra guida sui 10 consigli per risparmiare soldi per un viaggio.

 

Perché fare viaggi sostenibili 

Se ti stai chiedendo perché fare dei viaggi sostenibili, ti sei mai chiesto quanto sia di impatto la nostra presenza nella meta in cui scegliamo di viaggiare? 

Non sempre purtroppo, il turismo ha impatti positivi. Ti faccio un esempio: pensa ad un luogo naturale come un bosco, o una spiaggia. 

Immagina se migliaia di persone comincino a visitarli ogni giorno ininterrottamente, calpestando, facendo rumore a più non posso e lasciando traccia di rifiuti qui e la. 

Non pensi che la fauna e la flora di quel posto potrebbero andare distrutti con il tempo? 

Purtroppo questo scenario è ciò che capita ogni giorno nei luoghi più turistici del pianeta.

Pensare a tutto ciò, dopo la tristezza iniziale, non ti fa venire voglia di cambiare le cose?

Non senti il desiderio di provare un nuovo modo di viaggiare che faccia del bene non solo al pianeta, ma anche al futuro dei nostri cari? 

E allora c’è solo una soluzione: cominciare a praticare uno stile di viaggio sostenibile! 

Prepara i bagagli, una partenza green ti aspetta!

ragazza con trecce di spalle su un sentiero in mezzo ad un prato verde e montagne sullo sfondo con zaino giallo e capello legato ad esso.

 

Come organizzare un viaggio sostenibile 

Come organizzare un viaggio sostenibile e prestare attenzione ai tanti dettagli che non siamo ancora abituati a percepire?

Per scoprirlo continua a leggere questa guida!

Nella prossima parte vedremo, step by step, come organizzare un viaggio sostenibile, prestando attenzione a tutto ciò che può cambiare il tuo stile di viaggio da turista compulsivo a turista consapevole.

 

Pianificazione 

carta geografica colorata vista da vicino, con bussola poggiata sopraLa pianificazione di un viaggio sostenibile, come per qualsiasi altra modalità di viaggio, è sempre il primo passo su cui basare il resto. 

Per prima cosa c’è la scelta della meta.

Come fare? 

Tolti ovviamente i classici consigli del tipo: “concentrati sul tuo budget”, oppure “basati sul periodo delle tue ferie” (tutti consigli che trovi nell’articolo come organizzare un viaggio) tieni in considerazione: 

  1. Impatto ambientale e sociale: esamina l’impatto ambientale del turismo sulla meta da te scelta, inclusi il consumo di risorse, la gestione dei rifiuti e gli impatti sociali sulle comunità locali. 
  1. Certificazioni e iniziative sostenibili: cerca destinazioni e strutture ricettive con certificazioni sostenibili (es. Green Key per gli hotel, EarthCheck per le destinazioni turistiche) e partecipazione a iniziative sostenibili.
  2. Legislazione ambientale: informati sulle regole locali e l’impegno di quella meta sull’attuazione di esse per proteggere l’ambiente e le risorse naturali.
  3. Biodiversità e conservazione: informati sulla biodiversità e le iniziative di conservazione, scegliendo per il tuo viaggio sostenibile, una destinazione che valorizza e protegge la flora e la fauna.
  4. Partecipazione della comunità: cerca informazioni sulla partecipazione delle comunità locali alle decisioni turistiche per un approccio più sostenibile al turismo.
  5. Eventi ambientali e culturali: verifica se la tua visita coincida con eventi o festival a tema ambientale o culturale per arricchire l’esperienza e sostenere iniziative locali.
  6. Recensioni e feedback da viaggiatori sostenibili: leggi recensioni da viaggiatori che hanno adottato un approccio sostenibile per informazioni sulla sostenibilità delle destinazioni e delle strutture ricettive.
  7. Tracciabilità dei prodotti: cerca informazioni sulla provenienza e sostenibilità dei prodotti locali acquistati durante il viaggio.
  8. Accessibilità a trasporti sostenibili: valuta come puoi raggiungere la meta da te scelta e soprattutto l’accessibilità a mezzi di trasporto sostenibili nella destinazione, come treni, autobus e bike-sharing.
  9. Collaborazione con organizzazioni locali: cerca destinazioni che collaborano con organizzazioni locali e internazionali per promuovere la sostenibilità.

 

Se non te la senti di organizzare o di affrontare un viaggio da solo, puoi considerare l’opportunità di affidarti ad un tour operator che utilizzano solo modalità green. 

Se invece non vuoi allontanarti troppo da casa e vuoi goderti le bellezze del tuo amato paese, leggi i nostri consigli su come praticare un viaggio sostenibile di prossimità. 

 

Trasporti a basso impatto 

La scelta dei trasporti a basso impatto è fondamentale non solo per raggiungere la meta da te scelta, ma anche per l’intera durata del tuo tuo viaggio sostenibile.

Ovviamente per trasporti a basso impatto si intendono treno, bus, veicoli elettrici, biciclette o addirittura a piedi.

Ci sono infiniti modi di pensare ad un viaggio responsabile. 

Esempio: se per raggiungere il luogo da te scelto puoi prendere sia un volo che un treno o un bus, è ovvio che la scelta ricada sulle ultime due.

Optare per treni, autobus o mezzi di trasporto pubblici rispetto all’aereo, specialmente per distanze ragionevoli, contribuisce a diminuire le emissioni di carbonio.

Se proprio non puoi fare a meno di utilizzare l’aereo, cerca voli diretti e preferisci compagnie aeree impegnate in pratiche sostenibili per ridurre l’impronta ecologica complessiva.

Sei arrivato e devi affittare un auto per girare il paese? Scegli un mezzo di trasporto a propulsione elettrica o ibrida, piuttosto che benzina o diesel.

Desideri esplorare la destinazione a un ritmo più tranquillo, immergendoti completamente nella cultura e nelle sfumature locali? 

Scopri la destinazione a piedi, in bicicletta o utilizzando i mezzi di trasporto locali. 

Questo non solo riduce l’impatto ambientale, ma ti consente anche di immergerti appieno nella cultura.

Se invece, ti piace l’avventura e sei un buon camminatore, potresti valutare l’opzione di affrontare un cammino, come ad esempio il Cammino di Santiago, emozionante, unico e total green.

Inoltre, se la meta te lo consente, puoi considerare il famoso car sharing. Condividendo un veicolo puoi contribuire a minimizzare l’inquinamento atmosferico.

Potresti anche valutare, ad esempio, l’opzione di affrontare un viaggio sostenibile in autostop. Scopri come farlo in sicurezza.

interno di bus con passeggeri visto da dietro. Luce del tramonto

 

Scegli Alloggi Green 

Per garantire la riuscita di un viaggio sostenibile al 100%, la scelta di alloggi green è fondamentale.

Optare per strutture ricettive impegnate nella sostenibilità ambientale, aiuta a ridurre l’impatto ecologico complessivo del viaggio.

Scegli hotel, resort o b&b con certificazioni ambientali come la Green Key o la EarthCheck, che garantiscono che la struttura adotti pratiche eco-friendly, dalla gestione dei rifiuti alla riduzione dei consumi energetici.

Alloggia in strutture locali, gestite dalla comunità, o preferisci opzioni di eco-turismo per contribuire a sostenere l’economia locale, come ad esempio un workaway (la spiegazione nel nostro articolo).

Oltre alla sostenibilità ambientale, è importante considerare anche il rispetto per la cultura locale durante il tuo viaggio sostenibile.

Alcuni alloggi green integrano elementi della cultura locale, proponendo un’esperienze volte alla conservazione delle tradizioni come: serate con balli o canti popolari, oppure escursioni con guide locali alla scoperta delle bellezze naturali.

Scegliere alloggi green non solo riduce l’impatto ambientale del proprio soggiorno, ma promuove anche un approccio responsabile al turismo, che valorizza e preserva l’ambiente circostante e la comunità ospitante.

Scegli la giusta sistemazione con la guida: 8 tipo di alloggi, pro e contro.

piccola casa sullo sfondo immersa nel verde di prato e alberi. In primo piano tanti pannelli solari - viaggio sostenibile

 

Gestisci i tuoi rifiuti

varie confezioni di cibo in cartone con freccia del simbolo riutilizzabileLa gestione responsabile dei tuoi rifiuti è un elemento fondamentale per un viaggio sostenibile.

Durante il soggiorno, è importante ridurre al minimo la produzione di rifiuti e adottare pratiche di smaltimento ecologiche.

Parti da casa con delle borracce riutilizzabili per riempierle di acqua evitando di acquistare bottiglie monouso. 

Non dimenticare anche una travel mug per cappuccini, caffè ed altre bevande, da utilizzare in hotel oppure alle caffetterie dove farai delle pause.

Quando acquisti cibo nei supermercati o negozi vari, fai attenzione agli imballaggi, cercando di evitarne il più possibile i superflui come sacchetti o confezioni di plastica aggiuntive.

Durante la tua permanenza, separa accuratamente i rifiuti gettandoli correttamente negli appositi cestini.

Quando ti trovi nel tuo alloggio, così come ovunque durante il tuo viaggio sostenibile, chiudi l’acqua dei rubinetti ed opta per docce di giusta durata, evitando inutili sprechi di acqua. 

Inoltre spegni gli interruttori della luce o la tv quando non ti occorrono. Anche questi piccoli gesti, in viaggio come nella vita quotidiana, possono aiutare a ridurre notevolmente il tuo impatto. 

Non trascurare inoltre, la qualità dei prodotti che porti con te per la tua igiene personale! 

Prediligi, ad esempio, creme solari progettate per ridurre la loro dispersione nelle acque al fine di limitare l’inquinamento marino. 

Oppure utilizza come shampoo e bagnoschiuma dei saponi solidi, più facili da trasportare e più responsabili verso l’ambiente.

 

Attività eco-friendly da fare in un viaggio sostenibile

ragazza con coda castano chiaro, maglia bianca, zaino e guanti di lattice che tiene un sacco nero della spazzatura e fa raccolta sulla spiaggia - viaggio sostenibileLe attività eco-frindly sono la chiave per un viaggio sostenibile. 

Informati alla reception del tuo alloggio, oppure nell’info point della località, per venire a conoscenza delle iniziative che potrebbero esserci durante il tuo soggiorno.

Puoi prendere parte a giornate di pulizia volontaria; oppure attività a promozione e sostegno delle comunità locali come fiere, mercatini e spettacoli culturali.

Partecipa ad escursioni a piedi, in bici o altri mezzi sostenibili, alla scoperta della località, scegliendo guide locali.

Anche mangiare cibo locale è un ottimo modo di vivere un viaggio responsabile. 

Prediligi pasti con prodotti a km 0 o biologici, cercando di informarti sulla storia e la provenienza del produttore.

Un’esperienza autentica e sicuramente anche molto economica, è quella di provare gli street food locali. Te ne parliamo come farlo in sicurezza in questo articolo. 

 

Consumo consapevole nel viaggio sostenibile 

Se hai adottato un consumo consapevole durante il tuo viaggio sostenibile, ma senti di voler fare di più, ti svelo qualche altro piccolo grande gesto. 

Il più importante è sicuramente la compensazione delle emissioni che hai prodotto durante il viaggio. 

Ad esempio se hai dovuto viaggiare in aereo, saprai già quanto siano elevate le emissioni per ogni passeggero. 

In questo caso, sapere quanto hai consumato è facilissimo! Le compagnie aeree, sulla prenotazione del tuo biglietto, riportano quanti kg di CO2 hai prodotto volando con loro. 

In base a questo dato fai azioni ponderate per ridurre i tuoi consumi futuri come: prendere quotidianamente mezzi pubblici, utilizzare la bici, oppure piantare alberi! 

Piantare alberi è il modo più bello e sostenibile che abbiamo per compensare il nostro consumo, ma soprattutto sostenere le comunità locali. 

Una tra le più famose, che sicuramente conoscerai è Treedom.

Inoltre, puoi sostenere progetti che si occupano di temi ambientali come salvaguardia di animali in estinzione (magari adottandone qualcuno), gestione di risorse idriche, ricerca su fonti rinnovabili.

Ultima ma non ultima è la divulgazione! 

Fatti portavoce di uno stile di vita, ma soprattutto di viaggiare in modo sostenibile, coinvolgendo i tuoi amici, familiari e conoscenti.

Ricorda più siamo ad adottare uno stile di vita totalmente eco-friendly e più potremo godere del nostro meraviglioso pianeta a lungo.

ragazzo seduto di spalle a terra in una tenda aperta bianca rossa e grigia in riva ad un lago immerso nel verde - viaggio sostenibile

Spero che questa mia guida alla scoperta del mondo del viaggio sostenibile ti sia tornata utile. 

Lascia pure un commento per farmelo sapere, o sei hai domande o consigli da chiedere. 

 

Inoltre per aggiungere altre skill che ti torneranno utili nella tua vita da viaggiatore, ti regalo il nuovo CORSO 100% GRATUITO “Da zero a viaggiatore esperto”. 

Dove potrai scoprire tutti i trucchi per viaggiare a costo quasi 0. SCARICALA SUBITO! 

  

Rimani aggiornato iscrivendoti alla pagina Facebook Diventa un Viaggiatore, 

Al canale Youtube 

Instagram 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui